Punto d’oro per il Genoa Solo 0-0 per l'Atalanta in casa contro i Grifoni.

Pierluigi Gollini
Genoa

Nella diciottesima giornata e del gelo del Gewiss Stadium va in scena AtalantaGenoa. Bergamaschi sulle ali dell’entusiasmo per le tre vittorie consecutive, liguri al quarto mandato di Ballerini e reduci dalla ottima prestazione dell’Allianz Stadium.

Mattia Perin

Primo tempo frizzante con i rossoblu pronti a rispondere colpo su colpo alle occasioni atalantine. La prima occasione è proprio per gli uomini di Ballardini: Strootman, alla prima presenza ufficiale, serve sontuosamente Shomurodov che, di mancino, sfiora il palo.

La reazione degli orobici non tarda ad arrivare. Al 18’, dagli sviluppi di corner, Zapata devia da pochi passi ma Perin è attento e blocca il pallone. Il primo tempo, però, vede brillare la stella del venticinquenne attaccante uzbeko del Genoa: Eldor Shomurodov.

E’ lui il più pericoloso dei suoi. Al 40’ si avventa su un pallone vagante in area ma Gollini è superlativo nella respinta bassa che inchioda il risultato sullo 0-0. Nella seconda frazione di gioco esce l’Atalanta che inizia la personale sfida con Mattia Perin.

Al 65’ la conclusione di controbalzo di Hateboer si infrange sulla parte esterna del palo. Uomini di Gasperini che ci provano con tutte le forze a sbloccare il risultato, ma non riescono a sfondare la resistenza genoana.

Kevin Strootman, nuovo acquisto gialloblù

Prima con Gosens, il quale cross, deviato, trova sempre l’attento Perin; poi con De Roon, la quale conclusione termina di poco alta.

Termina 0-0 a Bergamo. Frena l’Atalanta che deve accontentarsi del pari. Punto preziosissimo, invece, per il Genoa che è apparso rinvigorito dal cambio in panchina.

TALANTA (3-4-1-2):  Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer (88′ Maehle),  De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi (66′ Miranchuk); Ilicic (88′ Lammers), D. Zapata (57′ Muriel). A disposizione: Sportiello, Rossi, Sutalo, Romero, Ruggeri, Maehle, Caldara, Depaoli, Pessina. All.: Gasperini

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello (56′ Goldsniga), Radovanovic, Criscito; Zappacosta (80′ Onguene’), Strootman (56′ Behrami), Badelj, Zajc (46′ Lerager), Czyborra; Pjaca (68′ Pandev), Shomurodov. A disposizione: Marchetti, Paleari, Bani, Ghiglione, Melegoni, Rovella, Dumbravanu. All.: Ballardini

ARBITRO: Marinelli (Tivoli)

AMMONITI: Gosens (Atalanta); Goldaniga, Zappacosta (Genoa)

Servizio fotografico a cura di Giacomo Cosua