Prima giornata del 2021, al Gewiss Stadium si sfidano Atalanta e Sassuolo. Bergamaschi che arrivano all’appuntamento per accorciare sulla zona Champions, neroverdi per rimanerci.

Il primo lampo è degli uomini di De Zerbi: ottima triangolazione tra Muldur e Berardi, con il laterale turco che arriva a concludere ma Gollini in uscita bassa gli chiude lo specchio della porta.

Occasione ospite che sveglia i padroni di casa. All’undicesimo gli uomini di Gasperini ci provano centralmente, la palla arriva a Zapata che, di forza, vince un rimpallo con Chiriches e supera Consigli.

Da qui, la partita è in discesa per gli orobici: il palo del solito Zapata è solo il preludio al raddoppio, che arriva allo scadere del primo tempo. Pessina si libera sontuosamente a metà campo e fa partire il contropiede servendo Ilicic; il fantasista sloveno punta la porta e serve lo stesso numero 32 che, di destro al volo, fa 2a0.

Primo gol in Serie A con la maglia dell’Atalanta per Pessina. 
Secondo tempo che prosegue sulla falsariga del primo e al 49’ arriva la terza rete atlantica: Freuler di tacco serve Zapata che sotto misura batte l’estremo difensore neroverde.

Sassuolo completamente fuori partita e passivo che si fa più pesante al 57’: il solito Zapata fa sponda per Gosens che va in percussione centrale; il laterale tedesco lascia partire un destro dal limite che, complice una deviazione, sbatte sulla traversa e ferma la sua corsa in rete per il 4 a 0.

Uomini di Gasperini che non cennano a fermarsi. Al 67’ Muriel firma il pokerissimo su assist del solito Freuler. Per gli uomini di De Zerbi il passivo si alleggerisce al 75’ con la rete in mischia di Chririches.

Gara che termina senza recupero e con un passivo inaspettato visti i valori messi in campo dalle due formazioni nella prima parte di stagione. Atalanta in netta ripresa e per nulla carente nel gioco dall’assenza dell’ormai partente Papu Gomez; Sassuolo che dovrà dimenticare in fretta questo risultato per rimaner legato al treno europeo.

Tabellino

MARCATORI: 11′ e 49′ Zapata, 45′ Pessina, 57′ Gosens, 67′ Muriel (A); 75′ Chiriches (S)

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti (77′ Depaoli), Romero, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (77′ Ruggeri); Pessina (62′ Muriel), Zapata (84′ Miranchuk), Ilicic (62′ Malinovskyi)A disp: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Mojica, LammersAll. Gian Piero Gasperini

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Lopez (56′ Obiang), Locatelli; Berardi (84′ Raspadori), Traore (84′ Haraslin), Boga (68′ Bourabia); Caputo (56′ Defrel). A disp: Pegolo; Ayhan, Rogerio, Peluso, Toljan, Magnanelli, SchiappacasseAll. Roberto De Zerbi

ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli

NOTE: AMMONITIHateboer, Romero, De Roon (A); Chiriches (S)

Servizio Fotografico a cura di Giacomo Cosua

Tagged: