Italia, esordio amaro: è 1-1 contro la Repubblica Ceca

esordio

A Celje va in scena la prima gara degli azzurrini di Paolo Nicolato in questo Europeo Under-21. L’avversaria è la Repubblica Ceca di Krejci. Il tecnico ceco opta per la coppia d’attacco formata da Sasinka e Lingr. Italia che risponde con un 3-5-2 con Del Prato, Gabbia e Marchizza a difesa della porta di Carnesecchi; centrocampo formato da Frattesi, Tonali e Maggiore con Zappa e Sala sulle fasce. La coppia d’attacco è Cutrone-Scamacca! 

E’ l’arbitro olandese Dennis Higler a decretare l’esordio Europeo azzurro.

Italia che parte bene ma la prima occasionissima è della Repubblica Ceca: al 10’ Krejci, sugli sviluppi di calcio da fermo, svetta in area facendo la torre per Lingr; l’attaccante ceco devia in porta ma Carnesecchi è miracoloso e respinge da distanza ravvicinata.

Repubblica Ceca subito molto aggressiva, Italia che cerca di mantenere il possesso palla. Le prime occasioni azzurre sono sull’asse Cutrone-Scamacca. E’ l’attaccante campano ad essere il più pericoloso dalle parti Jedlicka.


Dopo alcuni tentativi non andati a buon fine, al 31’ si spezza l’equilibrio della gara! Cutrone verticalizza meravigliosamente per lo scatto di Scamacca alle spalle della difesa avversaria. L’11 azzurro salta l’estremo difensore ceco e fa 1-0! Italia brava a sfruttare la prima vera occasione della propria gara. Dopo il gol, azzurri ancora in avanti ma la prima frazione di gara termina per 1-0.

Primo tempo combattuto a viso aperto e  le due squadre non si sono di certo risparmiate.
Nella ripresa Repubblica Ceca mette in campo tutte le forze a disposizione per raggiungere il pareggio. L’Italia è troppo imprecisa in fase di impostazione, cechi pronti a sfruttare queste disattenzioni per ripartire in contropiede.

Al 60’ occasione per il raddoppio azzurro: sul cross di Frattesi dalla destra, ottimo velo di Cutrone; inserimento di Scamacca, la quale conclusione sfiora il palo di Jedlicka. 

La partita si accende e gli ultimi venti minuti di gara sono incandescenti! 

Al 70’ gol annullato alla Repubblica Ceca: cross di Granecny per Lingr che batte Carnesecchi in uscita bassa ma la sua posizione è irregolare. Gol annullato e risultato che rimane sull’1-0. Passano solo due minuti ed è l’Italia ad avere la possibilità di raddoppiare! Incursione in area di Zappa che si aggiusta il pallone di testa e calcia di destro a incrociare; pallone sul fondo. 

Al 75’ la caparbietà della Repubblica Ceca viene ripagata: è 1-1! La punizione dalla destra di Karabec, viene deviata sfortunatamente da Maggiore. Carnesecchi battuto e partita di nuovo in equilibrio. 

Negli ultimi 15 minuti i ragazzi di Nicolato si gettano in avanti alla ricerca del vantaggio per non fare brutta figura all’esordio di questo campionato europeo. Al 77’ punizione velenosa di Tonali che rimbalza davanti a Jedlicka dopo aver attraversato l’area; l’estremo difensore ceco è ancora attento e devia in angolo. 

La foga per riportare il risultato di questo esordio sui binari sperati, fa perdere la lucidità agli azzurri. All’84’ espulsione diretta per Tonali: ingenuo fallo di reazione ai danni di Sasinka che potrebbe costargli l’Europeo. 

All’87 altra occasione: Raspadori strozza un tiro che diventa un assist per Maggiore; sulla deviazione a rete del centrocampista dello Spezia, è ancora super Jedlicka. L’ultima occasione azzurra capita sul sinistro di Sala! Al 93’, dopo una deviazione di Chalus, l’esterno sinistro azzurro calcia ad incrociare; pallone che termina di poco a lato. 

Prima del triplice fischio finale, Italia che peggiora la propria situazione disciplinare: espulso Marchizza per doppia ammonizione. 

E’ un esordio amaro per gli azzurri che, nel prossimo match, contro la Spagna campione in carica si giocherà già la qualificazione. 

Tabellino

Rete: 31′ Scamacca, 75′ aut. Maggiore

REPUBBLICA CECA (3-4-1-2):Jedlicka; Vitik, Chalus, L. Krejci; Holik (49′ Graneckny), Bucha, Sadilek, Sulc; Karabec (78′ Drchal)); Lingr, Sasinka. All. Krejci

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi; Del Prato, Gabbia, Marchizza; Zappa (73′ Bellanova), Frattesi (66′ Rovella), Tonali, Maggiore, Sala; Scamacca, Cutrone (73′ Raspadori). All. Nicolato

Ammoniti: Vitik (RC), Zappa (I), Marchizza (I), Bucha (RC)

Espulso: Tonali, Marchizza

Servizio fotografico a cura di Giacomo Cosua / Positive Agency